Loading...
Mission 2018-01-08T01:31:04+00:00

In sella per vincere la SLA

La Società Ciclistica Castellettese Associazione Sportiva Dilettantistica, con sede in Via Giotto, a Castelletto Sopra Ticino (NO), impegnata nella realizzazione di eventi sportivi sul territorio, intende organizzare una nuova iniziativa a sostegno della ricerca scientifica sulla Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA) in occasione dello SLA GLOBAL DAY, che si celebra in tutto il mondo nel mese di giugno: “GRANFONDO DEL LAGO MAGGIORE” – 17 Giugno 2018

Vincere la sfida contro la SLA sostenendo la ricerca scientifica

La buona causa

Il ricavato della Granfondo del Lago Maggiore sarà interamente devoluto ad AriSLA, Fondazione Italiana di Ricerca per la SLA, principale organismo in Italia e in Europa a occuparsi esclusivamente di promuovere, finanziare e coordinare la ricerca scientifica sulla SLA.

La SLA, che oggi vede la presenza di circa 6.000 malati nel nostro Paese, è una malattia neurodegenerativa che colpisce le persone adulte e caratterizzata dalla morte progressiva dei motoneuroni. La SLA “imprigiona” a poco a poco nel proprio corpo: nel tempo la malattia immobilizza, impedisce di camminare, muoversi, comunicare, fino a compromettere le funzioni vitali, ma non fa perdere a chi ne è affetto la capacità di pensare, di provare emozioni e la volontà ed il bisogno di condividere con gli altri la propria esperienza di vita. Ad oggi non esistono terapie in grado di fermare la malattia in modo efficace e solo la ricerca scientifica può dare risposte alle speranze di chi ne viene colpito.

Fondazione AriSLA è nata nel 2008 con l’unico intento di finanziare i progetti scientifici più eccellenti per arrivare al più presto a conoscere le cause della SLA e sperimentare nuovi trattamenti di cura. Dal 2009 ad oggi AriSLA ha investito in attività di ricerca scientifica oltre 10,6 milioni di euro, finanziato 62 progetti, coinvolgendo oltre 250 ricercatori e promuovendo un network di 25 centri clinici su tutto il territorio nazionale.

Il Team AriSLA

La Società Ciclistica Castellettese da anni promuove sul territorio iniziative di sensibilizzazione e sostegno della ricerca scientifica sulla SLA al fianco di Fondazione AriSLA. L’idea di una Granfondo del Lago Maggiore nasce dalla sinergia della Società Ciclistica Castellettese con il “Team AriSLA”, un gruppo composto oggi da oltre 100 volontari indipendenti che dal 2016 corre per far conoscere la SLA e sensibilizzare sull’importanza di sostenere la ricerca scientifica.

Il ‘Team AriSLA’ si è sviluppato da un’idea degli “Amici di Daniele”, associazione attiva da cinque anni sul territorio con diverse iniziative di sensibilizzazione e raccolta fondi per la ricerca, in memoria dell’amico scomparso prematuramente a causa della SLA. Tra loro, gli appassionati di ciclismo hanno scelto di continuare a promuovere la ricerca valorizzando la loro passione: nella squadra sono coinvolti anche ex ciclisti professionisti come Noemi Cantele, Francesco Frattini, Luca Barattero, Luca Bramati, Daniele Nardello, Monica Brunati, Eleonora Guelpa. Anche la showgirl Justine Mattera ha deciso di sposare la missione del ‘Team AriSLA’.

In questi due anni il “Team AriSLA” ha partecipato a competizioni ciclistiche – una fra tutte la “12H Cycling Marathon”, gara notturna che si svolge nel circuito dell’autodromo di Monza – e per il 2018 sarà partner della Granfondo del Lago Maggiore, quale prima e unica competizione nel suo genere sul nostro territorio.

OBIETTIVI 2018

Il Team AriSLA parteciperà alle più importanti manifestazioni ciclistiche amatoriali su tutto il territorio nazionale e internazionale.

Maratona Dles Dolomites
La Merckx
Novecolli
Granfondo Stelvio

PARTECIPA ALLA 1a EDIZIONE DELLA GRANFONDO DEL LAGO MAGGIORE

Sostenere la ricerca
PER VINCERE LA SLA
0
0
0
Weeks
0
0
0
0
Days
0
0
Hrs
0
0
Min
0
0
Sec

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi